Liverpool by Night

Regretful Angel

Setting: Bew & Elia's Haven / Metro Underground / Rural Outskirt

Bew: Una volta in casa la giapponese si rimette comoda, nel suo abituale vestiario casalingo, quindi fatto un profondo respiro entra nella stanza di Jonas, soffermandosi dapprima ad un’occhiata generale, si dirige quindi verso i vestiti che gli ha tolto dopo il suicidio e che aveva poggiato sul letto cominciando ad osservare quelli, le tasche e il portafogli

Master Chu: I vestiti sono sporchi di sangue all’altezza del petto…come è normale. I documenti, i soldi.
L’unica cosa di particolare è sulla scrivania. Ha spezzato 3 penne prima di scrivere il suo messaggio.
Il suo portatile è ancora aperto, e lo noti graffiato, sullo schermo.

Bew: si sposta verso la scrivania, e dopo aver osservato le penne prova ad accendere il portatile, mettendosi seduta alla sua scrivania

Master Chu: A giudicare dalla schermata di accensione, sembra che sia stato formattato.

Bew: rolling 4d10>8!

(
10

+
9

+
5

+
9

+
10

+
1

)

= 4 Successes
la giapponese sbuffa, e poi mette le mani sulla tastiera prendendo a digitare diversi tasti, il tutto nel tentativo di recuperare le informazioni necessarie per capire perchè quel pc sia stato formattato giusto prima che Jonas si suicidasse
rolling 4d10>8!

(
1

+
3

+
7

+
7

)

= 0 Successes
di quando in quando so blocca prendendosi il tempo per riflettere e fare qualche tentativo, riprendendo poi a lavorare sempre più concentrata escludendo dalla propria mente qualsiasi suono ad esclusione di quelli delle sue dita che si muovono sulla tastiera
rolling 7d10>8!

(
10

+
9

+
3

+
7

+
1

+
8

+
5

+
9

)

= 4 Successes
si gratta il naso e prosegue nella sua opera cercando di scavare più a fondo nel pc del suo ex ghoul

Bew: rolling 7d10>8!

(
6

+
10

+
9

+
9

+
6

+
2

+
4

+
5

)

= 3 Successes

Master Chu: Riesci a recuperare quasi tutti i dati, e oltre alle cose normali e ovvie, trovi che scritto in spagnolo c’è un file di word il cui testo è inquietante.
" Bew, sto impazzendo. Faccio cose senza accorgemene, e i miei ricordi sono confusi. Ci sono momenti in cui non mi sento più io e altri in cui sento …una voce. Mi dice che è un angelo, e che non devo oppormi al piano di DIO… sto lottando contro di lui, per scrivere questo… mi fa dire cose, comportarmi in modo che non capisco.
Vuole qualcosa…ma non capisco cosa. Prende il possesso del mio corpo, e non riesco a contrastarlo… ma sto capendo una cosa: diventa sempre più forte, e io più debole.
Non ho che un solo sistema per impedirgli di farCI del male.
Brucia il mio corpo, è il mio ultimo desiderio. Spero solo di riuscirci e che non mi "

Master Chu: Finisce cosi il testo.
Hai appena finito di leggere il messaggio, che il computer si spegne, da solo.

Bew: legge il messaggio ad occhi sgranati, quindi lentamente se lo ripassa a fior di labbra grazie alla sua fenomenale memoria scuotendo il capo e riprendendo da zero più volte “ma che diavolo significa?” domanda poi fra se e se prima di guardarsi intorno nella stanza alla ricerca di altri indizi
rolling 5d10>8!

(
2

+
6

+
8

+
10

+
6

+
1

)

= 2 Successes

Master Chu: Nella stanza non noti nient’altro fuori posto, a parte il monitor. Non è stato semplicemente graffiato. E’ stato inciso proprio con l’unghio, a disegnare qualcosa. Un motivo…non sapresti definire cosa sia. Ma non è certo un pattern casuale.

Bew: la giapponese osserva attentamente il disegno quasi a volerselo imprimere nella memoria, quindi chiude il portatile e torna a fissare nuovamente la stanza “E’ tutto così confuso jonsy… da quando siamo arrivati in questa città è tutto complicato, e tu mi hai lasciata …” scuote il capo “che gesto d’indicibile egoismo il tuo” abbozzando un mezzo sorriso
fuoriesce quindi dalla stanza del ghoul “Elia?” domanda prendendo a cercarlo per casa

Elia : il randagio si trova nella loro camera da letto;il fido Perro sdraiato dormiente vicino il padrone,mentre scribacchia sul suo diario l’omone.sentendo la voce di Bew solleva il grugno alla porta.“Elia c’è sempre,dimmi.”borbotta.

Bew: “Meno male… sarei perduta altrimenti…” osservando prima lui e poi il diario "ho dato uno sguardo in camera di Jonas, il suo pc in particolare… era formattato, ci ho messo un po’ ma alla fine ho trovato un documento interessante, che diceva " Bew, sto impazzendo. Faccio cose senza accorgemene, e i miei ricordi sono confusi. Ci sono momenti in cui non mi sento più io e altri in cui sento …una voce. Mi dice che è un angelo, e che non devo oppormi al piano di DIO… sto lottando contro di lui, per scrivere questo… mi fa dire cose, comportarmi in modo che non capisco.
Vuole qualcosa…ma non capisco cosa. Prende il possesso del mio corpo, e non riesco a contrastarlo… ma sto capendo una cosa: diventa sempre più forte, e io più debole.
Non ho che un solo sistema per impedirgli di farCI del male.
Brucia il mio corpo, è il mio ultimo desiderio. Spero solo di riuscirci e che non mi "

Recitando il tutto a memoria mentre va a sedersi vicino al randagio fissandolo “non so che pensare”

Elia : “sarei perduto anche io altrimenti.”dice in primo momento accennando uno sghembo sorriso;finendo di scrivere sul diario,le presta la più completa attenzione e mugugnando il grugno si aggronda di cipiglio.“mmm…lo dicevo io che quello non ci stava con la testa.”scuote il capo,un sospiro cavernoso.“non lo so Biu,alla fine il suo ultimo desiderio è stato pure esaudito per una triste ironia della sorte…”

Bew: annuisce nuovamente andando ora a poggiarsi contro il randagio “e lo schermo del suo pc era stranamente rigato, non segni a caso, ma un qualcosa che sembra avere un senso… vuoi vederlo? vado a prenderti il portatile?”

Elia : “il senso per me è che quello stava proprio fuori.”sbuffando,lasciandola poggiare se la stringe a se con un braccio alla vita.“ma vediamo lo stesso questo portatile,se proprio ci tieni…”annuendo.

Bew: gli poggia un bacio sui capelli e si lbera della stretta scoparendo poi per andare a recuperare il portatile con il quale ritorna poco dopo, aprendolo davandi al randagio mentre s’inginocchia sul pavimento vicino a Perro “ecco… vedi?”

Elia : un sorriso appena accennato nei duri tratti,restando quindi in attesa del suo ritorno con il portatile;si solleva dal letto sporgendosi sul pc,esaminandolo con un mugugno.“hai trovato altro tra la sua roba?”

Bew: scuote il capo “no, nient’altro di strano” tornando ad osservarlo attentamente " era davvero uscito di senno e non me ne sono accorta…." mormora con un tono quasi colpevole "sto diventando un mostro
rolling 2d10>8!

(
6

+
6

)

= 0 Successes

Master Chu: rolling 4d10>8!

(
6

+
2

+
6

+
2

)

= 0 Successes

Elia : osserva le condizioni del portatile e continua a esaminare mugugnante.“non è colpa tua mio candore,l’errore è stato suo e non tuo.”lasciando il pc nell’osservarla lungamente,le allunga una manona a sfiorarle la guancia.“non farti carico della sua follia,tu non c’entri.”

Master Chu: Bew ha un improvviso moto di memoria. Ha visto una volta un simbolo molto simile : era un libro aperto da un rigattiere di Barcellona, anni e anni fa. Quello strano tracciato si vedeva per metà, e sotto c’era una traduzione.
" Dolcezza di Dio"
“Una traduzione: " Egli,(Dio) può ridere"

Bew: si strofina contro la mano del randagio "sarà"sospirando prima che un guizzo le attraversi la mente “ma…” rimettendosi fulminea in piedi alla ricerca del proprio portatile “voglio verificare una cosa su internet, dolcezza di dio…”

Master Chu: “Egli può ridere” [errore del Master]

Elia : il grugno del randagio si corruga alla reazione della giapponese.“mm chi è potrebbe ridere?”sporgendosi a osservare cosa combina con il computer,si raspa il mascellone.

Master Chu: " A quella frase, il computer da come risultato il nome Sekel. E’ un nome teofano, che può essere usato anche per indicare un Angelo.
Secondo la tradizione ebraica, è anche il nome associato ad Isacco, uno dei figli di Abramo".

Bew: “[mh…” mugugna sempre più interessata “vediamo le immagini su google, voglio vedere se trovo quel disegno, mi pareva di averlo visto tempo fa su un libro in una bancarella” smanettando ancora
rolling 5d10>8!

(
8

+
5

+
6

+
9

+
5

)

= 2 Successes

Elia : sempre più corrugato l’omone.“…ma che razza di ricerca è?una delle tue opere o cosa?”perplesso

Master Chu: Bew trova in effetti una copia del libro.
Il libro si chiama Almadel, ed è un trattato di evocazione angelica.
E’ un testo antico, su ebay qualcuno , temo fa, ha comprato una traduzione amatoriale comprata a pochi soldi.
Risulta esserci anche quel nome, ma non vede il sigillo.

Bew: “che strano…. ricordo il libro, eppure qui avrebbe dovuto esserci quel segno e non c’è… ma il libro è questo” sospira osservando Elia “magari un’edizione diversa?” domanda più a se stessa che a lui “nono, non è una mia opera, sto cercando quel simbolo tesoro mio stranito!” rimettendosi poi a controllare sui siti di libri per vedere le varie edizioni di quel testo

Elia : “pensa invece che strano dico io…non ci sto a capire un tubo!”sbuffa lieve l’omone osservandola con grugno inclinato,seguendo quel che fa di una piega ancora stranito.“e perché il mio candore starebbe cercando quel simbolo?”guardando sullo schermo del pc le immagini.

Master Chu: Mentre osservano, lo schermo cambia schermata di sua iniziativa.
Si è appena caricato un programma di sua iniziativa, un messanger.
La chat di testo recita.
" Salve Elia.
Abbiamo una proposta per te. "
L’utente di questo messanger si fa chiamare Y2O.

Bew: “pensavo fosse importante e credevo di ricordare dove l’avessi visto, magari Jonas nella sua follia voleva lasciare un indizio? no? dici che sto andando anche io fuori di testa?” fissandolo seria e andando a sederglisi vicino nuovamente sul letto dopo aver poggiato il pc davanti a loro sgranando poi gli occhi “cos’è? hai installato tu quel programma?”

Elia : strabuzza gli occhi sullo schermo.“ma che cazzo…”guarda lei.“chi cazzo è questo adesso?!”scuote il capo.“mi ci vedi che installo cose ma per chi mi hai preso?!questo è il pc di Jonas no?”fa un musone storto e resta a osservare lo schermo della chat,quindi si mette a digitare con le tozze dita. [voi?proposta?]

Y20: " Il Jonas che vi ha causato tanti guai è ancora a piede libero. E’ fuori controllo, impazzito. Non ci riferiamo al cadavere bruciato nel bosco, ma al suo “controllore”.
Potrebbe covare mal’animo nei vostri confronti: vi stiamo mettendo in guardia.
Se riesci a catturarlo, e consegnarcelo vivo, o anche a pezzi se non è possibile altrimenti, ti ricompenseremo. "

Elia : mugugnando il randagio si mette a digitare.[il suo controllore?chi sarebbe?voi chi siete?come sapete?perchè questa offerta?]

Y20: " Attualmente dovrebbe avere un aspetto molto simile a Jonas, ma presto potrebbe cambiare. Più passa il tempo, maggiore è il suo vantaggio. Era un “operatore” del sistema, come lo sono io, ma si è rivelato difettoso. Ora è fuori controllo e noi vogliamo recuperarlo per aggiustarlo. Noi siamo gli Operatori, ti basti questo.
In quanto alla ricompensa: voi vampiri dipendete dal sangue.
Abbiamo un produttore ricaricabile.
Fornisce l’equivalente di un uomo adulto ogni settimana.
Sufficente per i vostri bisogni immagino. "

Bew: ferma immobile vicino al randagio osserva le scritte apparire sul monitor sbattendo le palpebre “Eh?? gli operatori?”

Y20: " Ai fini della nostra conversazione, potete chiamarci in questo modo."

Elia : il randagio riflette davanti il pc massaggiandosi il grugno barbuto,parecchio allettato;poi girando lo sguardo a Bew.“beh sembra una buona offerta…tu che dici mio candore?”

Bew: “ma che diavoleria è mai questa? io parlo e il pc mi risponde!” fissando poi Elia scuotendo il capo “io non lo so…. non sappiamo nulla in fin dei conti, jonas che non è jonas, gli operatori che ci parlano tramite pc e ti offrono in pegno la cosa che amiamo di più, ma non so…. tu ti senti di fidarti?”

Y20: " Si chiamano microfoni: abbiamo il controllo di simili attrezzature. Noi operiamo in tutto il mondo, siamo i servi del Motore Immobile.
Sappiamo che abbiamo un nemico in comune, e che il vostro bodyguard è un avversario di tutto rispetto. Possiamo esserci di reciproco aiuto."

Elia : sorpreso osserva il pc con uno smorfione storto.“le diavolerie tecnologiche…”lieve sbuffo,un lungo sguardo significativo a Bew.“ma direi che ne vale proprio la pena,anche a non fidarsi,ma per Jonas quanto meno…scoprire la verità.”un musone storto e va per spegnere il pc.“a presto.”

Bew: "come voi…. "osservandolo spegnere il pc dopo aver fatto una smorfia alla sua ennesima intromissione nel discorso fra lei ed elia, e solo dopo tornata sul randagio “cosa intendi fare di preciso?”

Y20: Elia avverte un rumore come un ronzio, di un elicottero giocattolo. E poco dopo anche Bew sente qualcosa che sta sbattendo sulla finestra.

Bew: uno strillo viene soffocato quando sente quel battere sulla finestra, mentre si rotola sul letto fino ad approdare dal lato opposto rispetto alla finestra, riparandosi dietro questo e facendo sporgere solo la testa fino alla linea degli occhi per osservare cosa stia accadendo “cos’è???”

Elia : chiudendo il portatile sbuffa.“intendo provare a dare la caccia e constatare con i miei occhi…a ogni modo…mmm”si interrompe dal parlare e volge lo sguardo verso la finestra,sgranando gli occhi.“ma che…”a musone storto va a controllare.

Y20: Effettivamente è un aereoplanino radiocaomandato. Ha con dello spago attaccato quello che sembra essere un cellulare con due fori e un biglietto.
I fori sono posizionati sulla superfice che dovrebbe essere lo schermo.
Non pare rotto, ma fatto appositamente cosi.

Elia : se è afferrabile lo acciuffa con la manona,o almeno proverà a prendere l’aeroplanino con un grugnito insofferente.“ma che è questo lo spionaggio inglese!?”guardando anche fuori dalla finestra chi ci sta sotto e in giro guardingo

Y20: Il foglio contiene questo messaggio scritto con quella che sembra essere un modello da macchina da scrivere vecchio stampo.
" Inserire prima il codice a sedici cifre scritto e poi posare i canini negli appositi fori.
La prima ricarica di prova è gratuita, le verrà comunicato il codice di sblocco totale al completamento della missione.
Grazie. "

Elia : dopo aver controllato anche fuori dalla finestra la richiude e esamina il pacco,legge il foglio aggrondato e poi osserva i fori su quel che pare il cellulare.“più facile di fare funzionare un frullatore praticamente…”borbotta grattandosi il grugno a esaminare l’oggetto.“da non crederci…beh lo proveremo a tempo debito,ora si va a stanare la preda.”fa un fischio a chiamare il fido cane.“Perro,andiamo a caccia.”preparandosi per uscire.

Master Chu: rolling 7d10>8!

(
3

+
6

+
6

+
7

+
3

+
5

+
2

)

= 0 Successes
Il primo quarto d’ora non aveva dato nessun risultato utile. Elia decise di provare ad allargare il perimetro prima di cambiare zona.
rolling 7d10>8!

(
10

+
9

+
9

+
4

+
5

+
10

+
5

+
1

+
2

)

= 4 Successes

Elia : il randagio si sposta nel quartiere vicino girando con Perro;guardandosi spesso intorno alla ricerca di qualcuno,tiene gli occhi aperti e i sensi allerta.
una carezza sul capo del fido cane.“seguilo Perro,è nostro!”proseguendo con la caccia.

Master Chu: rolling 7d10>8!

(
5

+
9

+
10

+
6

+
1

+
7

+
6

+
2

)

= 2 Successes
rolling 7d10>8!

(
7

+
5

+
1

+
8

+
9

+
6

+
1

)

= 2 Successes
rolling 7d10>8!

(
9

+
3

+
7

+
5

+
4

+
3

+
10

+
7

)

= 2 Successes
rolling 7d10>8!

(
2

+
10

+
1

+
2

+
8

+
7

+
5

+
6

)

= 2 Successes
rolling 7d10>8!

(
9

+
3

+
10

+
5

+
2

+
1

+
6

+
8

)

= 3 Successes
Le tracce proseguono, e Perro conduce, aiutato da Elia alla fermata della metropolitana.

Master Chu: Sono passate due ore e mezza, e in giro c’è solo un addetto alle pulizie.
rolling 6d10>8!

(
5

+
6

+
2

+
5

+
9

+
5

)

= 1 Successes

Elia : il naso si arriccia in fiuto arrivando in metropolitana;osserva in giro con attenzione e si avvicina all’omino addetto alle pulizie per chiedere.“c’è stato per caso casino alle ultime fermate?qualche sclero?”chiede con accento straniero.

Master Chu: L’uomo ci pensa su un attimo e fa una descrizione di Jonas" Si riferisce ad un tipo che sembrava un fattone in crisi di astinenza? Si, sembrava un folle. Ha pure cercato di sbattere tipetutamente contro un muro, buon Dio… è andato nel bagno degli handicappati e poi non l’ho più visto.

Elia : mugugnando un lieve assenso.“capisco…buon lavoro.”quindi prosegue con il fido cane verso i bagni,osservando intorno sul guardingo,

Master Chu: E lo vedi. Sta salendo sopra le scale, scendendo verso i treni!
*scendendo
di sotto le scale
rolling 5d10>8!

(
8

+
9

+
1

+
5

+
2

)

= 2 Successes

Elia : avvistando la sua preda lo mette a fuoco,un sottile fischio al suo cane e parte dalle scale rapidamente scendendo per acciuffarlo,buttandoglisi addosso.

Master Chu: Cadete lungo le scale ruzzolando, fortunatamente soli.
Ma durerà per poco. Sono le dieci e mezza, e sta per arrivare un treno con diverse persone. La possibilità di dare spettacolo è alta.

Elia : “brutto stronzo tu non sei lui!”ruzzolando avvinghiato con lui,proverà a sbattergli la testa contro uno spigolo usando il suo stile da combattimento per stordirlo subito in agguato.

Master Chu: rolling 8d10>8!

(
10

+
8

+
2

+
6

+
10

+
5

+
7

+
7

+
5

+
8

)

= 4 Successes
rolling 8d10>8!

(
5

+
9

+
6

+
8

+
3

+
9

+
5

+
4

)

= 3 Successes
Il “finto Jonas” non riesce minimamente a resistere, e una volta agguantato, lo sbatti al muro con un sonoro rumore.
Hai a disposizione solo un altro tentativo per metterlo fuori combattimento.

Elia : “vai a nanna stronzo che poi ci divertiamo meglio!”infierendo accanito di ginocchiata in bocca fulminea a finirlo subito.

Master Chu: rolling 10d10>8!

(
8

+
8

+
9

+
1

+
6

+
9

+
9

+
8

+
9

+
7

)

= 7 Successes
rolling 5d10>8!

(
7

+
2

+
10

+
1

+
10

+
1

+
10

+
9

)

= 4 Successes
Con un colpo cosi, avrebbe messo a dormire un elefante, non un essere umano. Troppa, troppa forza…ma il risultato è decisamente…assurdamente…DIVERSO dal previsto.
La figura che aveva colpito con un forte e calibrato colpo….si disintegra.
Dal piano di sopra invece, avverte un urlo che non ha niente di umano…

Elia : “porca di quella patella…”grugnisce a occhi sgranati.“mi sa che l’ho colpito troppo forte…”all’urlo un mugugno a sensi allertati,quindi va per salire rapidamente dalle scale facendo un fischio a perro che lo segue.

Master Chu: Quello che vedi tornato di sopra, è una figura che non è…umana.
La creatura ha urlato con voce acuta , non sapresti definirne il genere.
E’ una voce bianca, su questo non hai dubbi.
L’uomo delle pulizie è in shoc e annichilito, con gli occhi pietrificati.
Di fronte a te, vedi qualcosa, un angelo? Ha dei capelli d’oro sottili e dalle punte acuminate come spilli.
I suoi occhi sono come piccoli schermi, accesi su frequenze impossibili su cui sintonizzarsi.

Master Chu: Le sue forme sono definite e androgine e le ali sono scaglie di materiale simile a vetro, trasparenti, ma con un filtro azzurro intenso, stesso colore del resto del suo corpo.
Curiosamente, non possiede orecchie, ma lievi avvallamenti ai lati della testa come piccoli crateri d’orati, ma di due toni più scuri rispetto ai capelli.

Elia : il randagio sgrana gli occhi osservando l’essere,il grugno tirato in tensione;quindi approfittando che ancora non è stato notato ,proverà una manovra rapida e silenziosa arrivandogli alle spalle,prendergli la testa e sbattergliela contro una ringhiera a tutta forza in modo brutale.

Master Chu: rolling 6d10>8!

(
5

+
9

+
8

+
3

+
4

+
8

)

= 3 Successes
rolling 8d10>8!

(
5

+
2

+
3

+
7

+
1

+
8

+
4

+
5

)

= 1 Successes
rolling 8d10>8!

(
7

+
7

+
1

+
3

+
2

+
2

+
6

+
3

)

= 0 Successes
L’assalto di Elia è silenzioso ma implacabile.
Ma per uno strano scherzo del destino, la creatura si volta inconsapevole della tua presenza, e le passi davanti di un passo.
La creatura urla.

Master Chu: " Elia ascoltami! Il DIo Macchina è un crudele tiranno! Chi pensi che sia stato colui che mi mandò a farvi del male? LUI! Ma io mi sono ribellato!" la sua voce è potente e si insinua nelle orecchie accarezzando tutte le frequenze percepibli dal tuo eccellente e raffinato udito.
Perro uggiola accanto a te, indeciso sul da farsi. Non vuole attaccarlo forse, ma è senza dubbio spaventato.
rolling 7d10>8!

(
6

+
5

+
10

+
4

+
8

+
10

+
1

+
4

+
6

)

= 3 Successes
rolling 2d10>8!

(
2

+
8

)

= 1 Successes
…e c’è qualcosa, nelle sue parole , che ti fa provare pena ed empatia per lui.
E’ una sensazione di leggero struggimento, l’idea di fargli male ti viene ora più difficile.

Elia : un grugnito dell’omone fissandolo meno in cagnesco ma non così meno ostilità.“ti sto ascoltando e ascolterò anche il Dio Macchina a tempo debito,ma nel frattempo quello era per me e questo è per Jonas!”infierisce un altro colpo per accopparrlo.

Master Chu: rolling 6d10>8!

(
3

+
7

+
7

+
7

+
5

+
5

)

= 0 Successes
L’angelo caduto schiva il tuo colpo violento. Questo è molto più abile e attivo rispetto a quella ameba che hai soppresso cosi failmente.
" Elia… ti svelerò tutti i suoi segreti, farò un patto con te, ma non puoi darmi a lui! Ero uno schiavo! Sono caduto roprio perchè mi sono rifiutato di assecondarlo! Siamo dalla stessa parte, ti prego, ELIAAAAA" grida con angoscia la creatura.
7d10
rolling 7d10>8!

(
2

+
4

+
5

+
3

+
3

+
5

+
9

)

= 1 Successes

Elia : stringe i pugni.“saltelli meglio di una pulce e a chiacchiere te la cavi anche meglio…”valutandolo evidente curiosità tentata.“ci devi molto e non tanto a me,se fai il bravo e la conti davvero tutta giusta anche con lei davanti è capace possiamo cominciare a ragionare…ma se fai lo stronzo io giuro che ti faccio soffrire peggio di un Dio,massacrerò la mia umanità su di te…ci siamo capiti?”

Bew: prova

Elia : controlla l’uomo sotto shoc e poi squadra l’angelo.“non vorrai girare così senza manco una foglia guarda che stai combinando…datti una calmata,e soprattutto bada non fare il furbo ci resterei malissimo.”imbrociando uno sbuffare a musone storto prende il telefono e chiama la giapponese,senza perdere di vista l’angelo e la situazione intorno.“conviene toglierci dai piedi in fretta.”

Master Chu: " Non mi è possibile! Non ho più una copertura, per questo sono rintracciabile.
Ho bisogno disperatamente di un patto Elia, ora come ora Il Dio Macchina sa dove mi trovo in ogni momento…solo acquisendo una nuova identità, tramite dei Patti…posso riprendere delle forme umane. Solo tu puoi aiutarmi ora…"

Bew: la giapponese ovviamente risponde al primo squillo di telefono “Elia?” il tono di voce è allarmato “Dove sei? stai bene?”

Elia : “…che cosa?un patto?mmmm spero tu non mi hai preso per il fratello fesso d’Adamo vero?!”sbuffa diffidente e scuote il capo,rispondendo al telefono.“si sto bene sono alla fermata metro stazione X,passami a prendere in macchina fai presto abbiamo un ospite.”dice rapidamente e richiude.“allora tu…coso che assomiglia a un angelo,avresti un nome?che vorresti propormi?e ti consiglio in fretta prima che qui scoppi un ulteriore casino…copriti cazzo!”si toglie il cappotto e glie lo passa.

Master Chu: L’angelo accetta il cappotto, e senza complimenti prende il berretto delle pulizie dell’uomo in stato catatonico.
" E’ molto semplice. Ho bisogno di una nuova identità, e di distruggerla subito dopo e rifarlo da capo. Solo cosi, col doppio “reset” posso sfuggire al Dio.
Dimmi la cosa più intima e orrenda che è successa nella tua vita Elia.
La prenderò su di me, diventerà come se l’avessi fatta io, per ogni persona vivente all’universo.
Quando spezzerò quell’identità, tutti se ne scorderanno , tranne te.
Il segnale della mia identità sarà solo sospetto, e non più “certo”.

Master Chu: In cambio… vuoi un nuovo rifugio?! Lo avrai! Un nuovo riugio di gradimento vostro!"

Bew: la giapponese ripone il telefono, recupera le chiavi della macchina, e con un certo nervosismo si mette alla guida dopo aver impostato il navigatore, diretta verso la stazione indicatale

Elia : lo osserva come si copre e lo ascolta attentamente con un mugugno,poi scuote il capo e fa cenno.“mmm beh non mi sembra una cosa allettante….distruggere un’identità,ma paleremo del tuo dio e dei tuoi patti presto ora vieni presto non possiamo più restare qui.”guardando in giro e l’ometto sotto shoc,si accosta all’angelo e lo indirizza per andare insieme all’uscita della metro presso Bew.un fischio richiama Perro che è sempre di seguito.

Master Chu: L’angelo caduto, il Demone , cosi si chiarisce a te, ti spiega meglio come funziona il patto, chiarendo le incomprensioni.

Bew: la giapponese accosta poco dopo vicino alla fermata della metro, tirando un enorme sospiro di sollievo e insieme a quello il freno a mano, quindi scende dall’auto alla ricerca visiva di Elia

Elia : si sono messi poco più in là attenderla per strada in un posto più discreto al passaggio in strada;adocchiando la macchina si tira l’angelo indicandogliela e proseguendo insieme a infilarsi dentro,tutti e due dietro e il cane pure.“tesoro questo è una bestiaccia mezzo angelo caduto del dio Macchina e…beh,vuole proporci una cosa,oltre a dirci tutta la verità e una storia interessante.”

Bew: sgrana gli occhi vedendo la figura in compagnia di Elia e a sua volta torna in macchina al posto di guida fissandoli dallo specchietto retrovisore " adesso vediamo di tornare a casa senza intoppi, dopo sentiremo tutto quello che c’è da sentire" rimettendo in moto e avviandosi sbirciando di quando in quando l’ospite dallo specchietto

Elia : “la casa non è sicura tesoro viste le ultime,prosegui per la campagna…”guardando poi l’angelo.“nel frattempo tu parla hai una storia da raccontarci tanto per cominciare.”incrociando le braccia.“dal principio…da Jonas,al pc e il Dio Macchina e gli operatori,prego…”

Bew: annuisce “campagna… va bene” appena udibile il tono mentre controlla la strada davanti a se ripercorrendo parte della strada fatta la notte prima, deviando ad un certo punto per dirigersi in direzione opposta rispetto a quella presa con jonas

Master Chu: " Jonas l’ho posseduto, dietro ordine del Dio Macchina. All’inizio sono stato solo come un passeggero, imparando lentamente del suo passato e di voi. La mia missione era farvi traslocare da quella casa. Un profeta… un stigmatico come lo chiamiamo noi, aveva previsto che una terribile arma si sarebbe creata in quella casa. Eravate i soli presenti, e allora ho usato quell’uomo per mettere zizzania tra voi.
Ma non sappiamo quale fosse “l’arma” e nemmeno se è stata creata o meno. Sono rimasto di sasso quando Jonas ha resistito alla mia possessione e ha cercato di comunicare con voi. In un impeto disperato, si è pugnalato per impedirmi di manipolarvi." racconta con voce accalorata.

Bew: stringe con le mani il volante girandosi poi a guardare l’uomo con fermezza
rolling 8d10>8!

(
2

+
9

+
1

+
2

+
7

+
5

+
2

+
3

)

= 1 Successes
rolling 3d10>8!

(
2

+
3

+
6

)

= 0 Successes

Elia : un mugugno guardando a lungo Bew durante le spiegazioni e poi torna sull’angelo senza interromperlo per il momento,lo fa continuare.

Master Chu: " Mi hai chiesto degli operatori. Divertente. Deve essere opera di Y20.
Avete presente il millenium bug? Avrebbe dovuto distruggere la rete informatica , una vera mancanza di lungimiranza… lui E’ la rete. Tutti i computer sono connessi a lui, in un oceano di dati in continuo movimento.
Senza di lui, i vostri computer sarebbero nel caos. Questo è quello che …ero. Una parte di un ingranaggio. Esseri intelligenti, ma privi di scelte e identità. Fino a che… non cadi. Quando inizi a pensare per i fatti tuoi.
Sono caduto quando… avete bruciato il corpo. Dovevo tornare indietro, anche se avevo fallito la missione…ma volevo sapere di più. Volevo conoscervi meglio. Questo mio disobbedire momentnaeo mi ha …reso fisico. Ho assunto la forma umana dell’ultimo umano per cui ero in missione.
Con un mio potere ho scisso la mia identità di copertura, in metropolitana…. il Dio Macchina vi ha detto come seguirmi vedo…è più attrezzato di quanto pensassi.
Distruggendo il mio doppione, hai distrutto la mia copertura: ecco perchè sono vincolato alla mia vera forma.

Master Chu: Ma lasciatemi chiarire: siete pedine quanto e peggio di come ero io. Siete sotto test, lo sapete? il Dio Macchina cosi come vi ha guidato a me, cosi vi può tenere d’occhio. Sta valutando se siete leali o meno. "

Bew: sbatte un paio di volte le palpebre “sembra la prima stesura di Matrix da come la racconti” poi osserva Elia e mormora per lui qualche frase in giapponese “non so se sia matto o meno, ma al momento non sembra mentire, ma se fosse matto… sarebbe convinto di dire la verità rimpinzandoci di scemenze, che intendi fartene di lui?”

Elia : ascolta preso e colpito il racconto valutando,si massaggia il mascellone barbuto.“mmm….”guarda Bew dopo le sue parole e poi squadra l’angelo imbronciato,parlando in giapponese.“mi fa quasi pena questo ma se penso che la sua storia è vera,non fa comunque una piega…al suo dio macchina glie lo consegno come da patti,anche perché se lo merita.”scrolla le spalle e poi guarda l’angelo.“c’è altro?”

Bew: rolling 8d10>8!

(
8

+
8

+
1

+
4

+
3

+
6

+
5

+
1

)

= 2 Successes

Master Chu: " Si, il Dio macchina odia i vampiri in modo particolare. Si nutre delle loro ceneri. E’ il motivo per cui vuole che prosperiate: sono UNO dei suoi tanti requisiti. Vuole che vi riproduciate e invecchiate come vino. Per poi alimentarsi a tempo debito. Vi vede come un investimento, e vuole sfruttarvi e premiarvi come gli pare. Ma sono solo truchetti. Io stesso, ne ho ingannati tanti. Era il mio lavoro , come avete potuto vedere.

Bew: si gratta pensierosa la fronte “perdonami, ma il dio macchina… è una macchina? e si nutre.. si ceneri di… vampiri?” sempre più perplesso il tono di voce mentre svia per un istante ad osservare Elia riprendendo a parlargli in giapponese “non vedo ancora ombra di bugia in lui… e se quello che dice è vero… bhe è preoccupante non trovi?”

Master Chu: ???" E’ un entità che è il centro di questo multiverso. Il suo desiderio è continuare i suoi affari, indisturbato.Senza che nessuno sappia di lui. Non si nutre unicamente elle vostre ceneri. Vuole anime umane, sopratutto di maghi. O la carne di lupo mannaro. Ogni essere soprannaturale alimenta qualche sua parte. Fa lo steso pure con i suoi angeli. Ci ricicla, ci smonta e ci rimonta come e quando gli pare. E’ un modo per evitare che cadiamo…che diventiamo , stando troppo attivi…senzienti."

Elia : più pieghe perplesse aggrondano il volto del randagio in ascolto,occhieggiando di rimando Bew.“giusto un tantino preoccupante…”si gratta la testa come un gorillone.“poi io tra l’altro odio le meccaniche….e riconosco solo una divinità.”storcendo il musone storto uno sbuffo serioso.“però questa è più di una gatta da pelare…qui si parla di roba grossa.”in giapponese guardando Bew e poi ancora l’essere.“il tuo nome e prossimi intenti ora che sei senziente quali sono i tuoi propositi?”

Master Chu: " Io… non ho più un nome. Ero Sekel…ora…potrei dire che senza Dio , sono Sek. Se mi lascerete e consegnerete a lui, vi proporrà missione dopo missione, ricompensandovi in attesa che non siati più utili o in caso di emergenza … vi dirà dove andare per la prossima caccia alle streghe. Come fece nel medioevo.
Se mi concederete una copertura però, potremo metterlo in stallo. Dargli un contentino. Gli direte che vi sono sfuggito, ma che volete ancora vendicarvi. Ci sono altri demoni in città…prima o poi, li troverò. E saremo alleati. Posseggo ancora alcune conoscenze da…allora. Ma ora come ora, non sono utile finchè sono scoperto."

Bew: scuote il capo “perchè doveva capitare a noi?” si lagna osservando i due sul sedile posteriore rivolgendosi ancora ad Elia in giapponese “tutto questo mi sembra così assurdo che comincio a dubitare delle mie capacità e dei miei doni, non mente, è vero, ma quello che dice è così inverosimile!” nuovamente scuote il capo “Non possiamo far finta di nulla? che il tizio del pc non ci abbia mai contattati e che…. boh non lo so” sempre più sconsolata

Elia : “mi hai tolto le parole di bocca mio candore…”si massaggia energicamente il grugno sospirando scuote il capo.“sarebbe troppo bello come se nulla fosse…anche perché come ci gira,sarà una mezza inculata.”indica l’angelo brontolando.“noi non avevo niente da che spartire ne con te ne con il tuo dio macchina fino all’altro giorno fin quando non ci siete venuti a bussare alla porta a rompere”

Master Chu: " C’è sempre stato…il problema era solo che non ve ne accorgevate.
Io non vi chiedo di combattere per noi demoni. Vi chiedo solo di lasciarmi andare e offrirvi una ricompensa. La storia dei patti è vera, e io stesso ne ho bisogno.
Parti della vostra vita, storie connessioni, sono per me linfa vitale.
Preferite essere strumenti che oggi sono stati bravi e domani chissà…o dubbi, che un giorno potrebbero essere utili e quindi da lasciare stare sino ad allora?

Bew: solleva le mani “ci rinuncio, decidi tu Elia, qualsiasi cosa tu scelga per me andrà bene” fissando un’ultima volta l’angelo “ma se per tua sfortuna, all’uomo seduto al tuo fianco, dovesse venir torto anche solo un capello, stai pur certo che sarò io a smantellarti, in modo ben più feroce che non come farebbe il tuo dio macchina, dopo sarai inutilizzabile, per sempre, quindi scegli bene le tue parole…”

Elia : un mugugno scuote il capo e guarda Bew,accennando uno sghembo sorriso prima di rivolgersi all’angelo.“io non ti do niente della mia vita in nessun patto demoniaco del cazzo…mi basta che ci lasciate stare,che sparisci dalle nostre vite non vogliamo rogne con voi e dal dio macchina.”

Comments

Uata Uata

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.